Dal Lodigiano e Sudmilano alla sfida della “Hero” sulle Dolomiti
Un passaggio della gara (foto Freddy Planinschek)

Dal Lodigiano e Sudmilano alla sfida della “Hero” sulle Dolomiti

Tra gli oltre 4000 atleti al via in mountain bike a Selva di Val Gardena 25 sono partiti dal nostro territorio

Lodi

C’erano oltre 4000 atleti al via della decima edizione della Bmw Hero Südtirol Dolomites, gara a Selva di Val Gardena che rappresenta il clou del calendario internazionale sulla distanza marathon in mountain bike. Ben 25 hanno affrontato la sfida dal Lodigiano e Sudmilano, distribuendosi sui due tracciati previsti: quello lungo di 86 chilometri ha un dislivello di 4500 metri, e quello corto da 60 chilometri con solo (si fa per dire) 3200 metri di differenziale.
Nella versione più lunga della massacrante gara altoatesina (che si “arrampica” sui sentieri di Passo Gardena, Passo del Campolongo, Passo Pordoi e Passo Duron) il più veloce è Walther Barraja, corridore lodigiano della Non Solo Bici che chiude in 8h08’26” terminando 131esimo nella categoria M4. Alcuni biker nostrani si avventurano invece sulla distanza dei 60 km: il migliore è il lodigiano Gianluca Geroli, al traguardo in 68esima piazza tra gli M4 per il Gagabike Team in 6h12’08”.

Leggi tutti i tempi sul “Cittadino” in edicola martedì 18 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.