Derby di San Giuliano con il veleno sulla coda
Fumogeni sulla tribuna di Zivido

Derby di San Giuliano con il veleno sulla coda

Accuse di lancio di oggetti verso donne e bambini sulla tribuna di Zivido, ma la società gialloblu di casa respinge ogni addebito

San Giuliano Milanese

Coda polemica per il derby Zivido-Città di Sangiuliano nel Girone D di Prima Categoria. Se l’1-1 finale in campo tutto sommato va bene a entrambe le squadre, è quanto successo in tribuna che divide le due società.
«A un certo punto il gruppo ultras dello Zivido ha iniziato a lanciare di tutto, tra lattine di birra e nastri adesivi interi, uno dei quali ha anche colpito mio figlio. A questo ha fatto seguito una serie di insulti irripetibili alle mamme dei nostri bambini, alcuni dei quali sono scappati piangendo dalla tribuna», la denuncia di Andrea Luce, direttore generale del Città di Sangiuliano.

«Non è successo assolutamente nulla a parte uno screzio nato per una provocazione di un loro collaboratore che ha insultato i nostri tifosi, che hanno risposto lanciando un pezzo di cartone, ma la cosa è finita lì», la replica di Massimo Martorana, presidente dello Zivido.

Leggi l’articolo sul Cittadino in edicola mercoledì 13 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.