Amatori-Forte, la lunga volata

Amatori-Forte, la lunga volata

I giallorossi dovranno difendere due punti di vantaggio in sette giornate

Lodi

Il Forte dei Marmi si è rifatto sotto. Ha un attacco che fa paura. E martedì prossimo c’è lo scontro diretto. Il campionato di hockey insomma sembra destinato a vivere ancora del duello che lo ha caratterizzato negli ultimi tre anni. La squadra di Nuno Resende rimane in testa, ma dovrà difendere i due punti di margine nelle ultime sette giornate di regular season.

I giallorossi al loro attivo hanno la miglior difesa del campionato con soli 44 gol subiti e il vantaggio di giocare la sfida diretta in casa; i rossoblu dal loro canto hanno il miglior attacco, hanno già superato quota 100 gol in campionato e vantano i primi due cannonieri della speciale classifica, l’ex Ambrosio e il nuovo acquisto Casas.

Prima della supersfida con i toscani, per l’Amatori all’orizzonte c’è però la sfida di Eurolega di sabato a Reus, che potrebbe regalare in anticipo il pass per i quarti di finale: come i giallorossi, anche i rossoneri di Garcia sono reduci da un pareggio nel combattuto derby catalano con il Vic.

Leggi gli articoli sul “Cittadino” in edicola martedì 12 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.