Dosi e Cabri, la “vostra” Juve-Inter
Un giovane Paolo Cabri nerazzurro

Dosi e Cabri, la “vostra” Juve-Inter

I due ex talenti lodigiani, ora quarantenni, arrivarono ai margini delle prime squadre bianconera e nerazzurra negli anni Novanta

Lodi

Si avvicina l’ora di Juventus-Inter, la partita che non può mai essere una partita qualsiasi. La “madre di tutte le sfide”, come si ama dire con un po’ di enfasi. Una partita che di certo evoca ricordi speciali a due ex talenti lodigiani arrivati negli anni Novanta fino ai margini delle prime squadre bianconera e nerazzurra. Luca Dosi, 40 anni, e Paolo Cabri, 42, raccontano il loro “derby d’Italia” al “Cittadino”.

Luca Dosi in bianconero

Dosi, che peraltro ammette di avere il cuore calcisticamente rossonero, respirò l’atmosfera bianconera tra il 1995 e il 1997, ai tempi di fuoriclasse del calibro di Del Piero e Zidane con Marcello Lippi al timone. «Lippi mi ha pure convocato per una partita di Champions con il Borussia Dortmund. Purtroppo però, nonostante le ottime prestazioni - il rammarico di Dosi - non ho fatto il grande salto a causa di meccanismi che vanno oltre il calcio giocato».
Cabri invece oltre ad aver vestito la maglia nerazzurra nelle giovanili all’epoca di Bergkamp e Ruben Sosa vivendo il passaggio di proprietà da Pellegrini a Moratti è anche interista dentro: «Oggi mi sembra che la società abbia trovato un suo centro di gravità: Stevan Zhang è un presidente giovane, intelligente ed entusiasta».

Leggi l’approfondimento sul Cittadino di Lodi in edicola giovedì 6 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.