Tonali sul taccuino di Mancini
Sandro Tonali (foto Agenzia Reporter)

Tonali sul taccuino di Mancini

Il talento di Sant’Angelo piace al ct e potrebbe essere convocato in Nazionale anche se gioca in Serie B con il Brescia, spera in un posto anche Acerbi

Lodi

Gioca in Serie B ma il suo nome è sul taccuino dei direttori sportivi dei grandi club d’Europa: Juventus, Roma, Inter, ma anche Chelsea e Monaco sono pronti a lanciare l’assalto al Brescia del presidente Cellino per il suo gioiellino. Non solo: Sandro Tonali, 18enne centrocampista di Sant’Angelo che tanto ricorda Andrea Pirlo, è finito nel radar di Roberto Mancini che domani (venerdì 9 novembre) potrebbe anche inserirlo nell’elenco dei convocati per le sfide con il Portogallo in Nations League e con gli Stati Uniti in amichevole.
Del resto l’ex allenatore dell’Inter ha già dimostrato di puntare forte sui giovani, anche con poca o zero esperienza in campo nazionale: la chiamata di Nicolò Zaniolo, 19 anni e all’epoca mai sceso in campo in Serie A, è un precedente che fa ben sperare.
Per Tonali si tratterebbe di un salto doppio: finora ha vestito 11 volte la maglia dell’Under 19, arrivando alla finale di categoria della scorsa estate con il Portogallo, mentre con l’Under 21 non ha ancora esordito nonostante la convocazione dello scorso settembre quando fu costretto a disertare per un piccolo problema muscolare.
In una chiamata spera anche il dresanese Francesco Acerbi, già inserito nel gruppo a ottobre per le sfide contro Ucraina e Polonia: il difensore della Lazio si gioca un posto con i più giovani Mancini (Atalanta) e Izzo (Torino).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.