Omoruyi, specialista nel bruciare le tappe
Loveth Omoruyi ai recenti Europei in Albania (foto Cev)

Omoruyi, specialista nel bruciare le tappe

La 16enne schiacciatrice lodigiana campionessa d’Europa Under 19 vista dall’allenatore Castrignano che la lanciò nel Sant’Alberto nel 2014

Lodi

Specialista nel bruciare le tappe. Così descrive al “Cittadino” Loveth Omoruyi, laureatasi domenica campionessa europea Under 19 a soli 16 anni e 15 giorni, Massimo Castrignano, allenatore che lanciò la schiacciatrice lodigiana di origini nigeriane nel “lontano” 2014 con la maglia del Sant’Alberto.

L’Under 16 del Sant’Alberto con l’11enne Omoruyi numero 5 e Castrignano in piedi a destra

Era il 23 marzo, in una finale provinciale Under 16 Fipav quando Loveth di anni ne aveva solo 11 e mezzo.
«Poteva giocare ancora in Under 12 ma affrontava già l’Under 16 e in quei mesi la feci debuttare anche in Seconda Divisione», racconta Castrignano.

Massimo Castrignano

Leggi l’articolo sul Cittadino di Lodi in edicola mercoledì 12 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.