La “favola” di Cigognini di Casale

La “favola” di Cigognini di Casale

Un gol all’esordio nella prestigiosa “Coppa Carnevale” davanti a 1200 spettatori. Meglio di così era difficile immaginare. Lunedì la Primavera della Spal ha travolto il Liac New York con un roboante 7-0 nella prima giornata del classico “Torneo di Viareggio”, una tra le più importanti manifestazioni calcistiche giovanili al mondo. Nel successo biancazzurro anche la firma di un calciatore lodigiano: è quella di Andrea Cigognini da Casalpusterlengo, che in estate si è trasferito in Emilia per inseguire un sogno, quello di diventare prima o poi un calciatore professionista. E le premesse non sono così male: «Ho vissuto un pomeriggio incredibile - ammette il difensore centrale classe 1998 -. Eccezionalmente abbiamo giocato al “Paolo Mazza” di Ferrara, l’impianto della nostra prima squadra che è in testa alla classifica di Serie B, davanti a 1200 spettatori. Un’emozione che non dimenticherò mai: c’era l’atmosfera delle grandi occasioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.