Calcio, Lombardini si ritira

Calcio, Lombardini si ritira

Massimo Lombardini appende le scarpe al chiodo. E racconta al “Cittadino” la sua carriera, iniziata nelle giovanili della Frassati a Castiglione d’Adda, il suo paese d’origine, e arrivata a toccare le alte vette della Serie A prima di interrompersi improvvisamente in questi giorni tra i dilettanti del Sancolombano (Girone C dell’Eccellenza lombarda). “Tutta colpa della carta d’identità” commenta con serenità il 40enne ex professionista che ha vestito le maglie di Cremonese, Vicenza, Torino e Chievo. Sul “Cittadino” in edicola giovedì 22 marzo una lunga intervista corredata da fotografie di «ieri e oggi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.