Una festa dall’anima tradizionale
Un brindisi con il vino dei colli, immancabile in occasione della tradizionale Festa dell’Uva

San Colombano: festa dell’uva rimandata

Meteo troppo incerto: tutto è spostato a domenica prossima 29 settembre.

AGGIORNAMENTO SABATO 21 SETTEMBRE - Festa dell’Uva rinviata, la decisione presa in mattinata dal tavolo tecnico-operativo. Troppe le incertezze legate alle previsioni meteo, impossibile mettere in moto la macchina organizzativa con il rischio di doverla bloccare poi per il cattivo tempo. Tutto è spostato a domenica prossima 29 settembre.

Con la fine di settembre torna questa domenica a San Colombano la Festa dell’Uva, confermata anche quest’anno nel suo impianto tradizionale, dalle degustazioni di vino banino nel parco superiore del Castello alla sfilata dei carri allegorici, passando per i mercati ambulanti e degli hobbisti e gli spettacoli nelle strade, fino al gran finale con i fuochi d’artificio. Anteprima sabato sera nel cortile superiore del Castello con “Aspettando la Festa dell’Uva”, apericena a base di prodotti tipici con intrattenimento musicale e spettacolo piromusicale.

La Festa dell’Uva si aprirà ufficialmente alle 10,30 di domenica con il corteo accompagnato dal Gruppo Folkloristico di San Colombano che si dirigerà verso il Castello per la cerimonia di inaugurazione alle 11. A quell’ora aprono ufficialmente le mostre e i mercati, anche se gli stand e i banchi saranno posizionati già dal primo mattino. Nel pomeriggio alle 15 il tradizionale corteo dei carri allegorici. Dalle 10 di domenica l’ingresso in paese per i non residenti è a pagamento, 3 euro con un coupon sconto da spendere nei bar, locali e negozi banini aderenti all’iniziativa.

La Festa vivrà un’anteprima domani sera, sabato, nel cortile superiore del Castello con “Aspettando la Festa dell’Uva”, apericena a base di prodotti tipici con intrattenimento musicale e grande spettacolo piromusicale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.