Sfuggire all’inadeguatezza attraverso la scrittura

A. S.

Questo libro non è la biografia di Patricia Highsmith: ai documenti reali si alternano dati inventati e la prospettiva è dell’autrice. Ma i diari, come il racconto biografico in terza persona, sono reali. Con uno stile aspro e accorato, il romanzo, dalla struttura circolare, inizia con un flash-back e fa rivivere la storia di una donna tormentata e tenace. La vita trasgressiva e segnata da abbandoni e mancanza di amore si confonde con le storie di donne mai protagoniste per l’impossibilità di esserlo. Dal Texas a New York, Berlino e Parigi fino all’Italia e alla Svizzera, un’esistenza segnata da una forte determinazione alla realizzazione di sé con la scrittura. Contro le ipocrisie di una società perbenista, il romanzo svela verità scomode e getta luce su una scrittrice per la quale scrivere e amare era sfuggire all’inadeguatezza.

Margherita GiacobinoIl prezzo del sognoMondadori, Milano 2017, pp. 288, 19 euro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.