Laura, l’omino rosso e le mille vie del web

Un romanzo scritto per i fanatici delle nuove tecnologie, di internet, dei social network e delle reti telematiche, quello di Doina Rusti, scrittirce rivelazione dell’ultima generazione di autori romeni. È la storia di una donna sola, Laura Iosa, ormai 40enne, costretta a lottare in un mondo di lolite, dove ragazze più giovani e più disinibite si fanno largo, e dalla sua relazione con due strani personaggi: un omino saggio, simpatico e bello, e un ragazzo solitario, mago dell’informatica. Bistrattata dalle case editrici, dove cerca disperatamente di far pubblicare un suo dizionario, disillusa, Laura scriverà la sua vita su di un social network modificando così radicalmente la sua vita: conoscerà l’omino rosso che la prenderà per mano e la farà precipitare poco a poco in un nuovo paradiso, virtuale e allucinante.

_____

D. RUSTI, L’omino rosso, Barbès editore, Firenze 2012, pp. 420, 15 euro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.