Signor sindaco, per le alluvioni non si fidi di ciò che trova nei cassetti

Signor sindaco, per le alluvioni non si fidi di ciò che trova nei cassetti

F.G.

Gentile direttore,le immagini della terribile alluvione di Livorno mi hanno riportato alla mente quanto avvenuto a Lodi nel 2002, esattamente nel novembre di quindici anni fa. Non so come questo anniversario verrà ricordato a Lodi, ma mi permetto di fornire un consiglio alla nuova amministrazione comunale: signor sindaco, non si fidi di tutti i piani di intervento che troverà nei cassetti, li esamini in modo approfondito e valuti foglio per foglio che cosa vi è stato scritto. Purtroppo si è visto in passato cosa è capitato a Lodi, quando nella sala operativa della prefettura era stato detto che tutto era a posto e non c’erano problemi, e quando gli gli ingegneri idraulici preposti avevano assicurato che l’Adda non sarebbe uscito dagli argini. Non voglio fare la civetta del malaugurio, ma con l’acqua non si scherza, e l’Adda ci ha insegnato cosa può capitare nel giro di poche ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.