Non possiamo vivere senza decoro per colpa degli incivili

Non possiamo vivere senza decoro per colpa degli incivili

Fabio Terraneo

Alla cortese att.ne Dr. Mariano Savastano.

Buongiorno, ho letto con molta attenzione l’opuscolo da Lei promosso sulla raccolta differenziata del 26.09.2016 ove annuncia di aver vinto una sfida importante.

Ho letto anche che tiene a cuore il decoro urbano, a partire dalla necessità di arginare fenomeni quali l’abbandono rifiuti e l’utilizzo dei cestini stradali.

Le scrivo perché nella mia via (Via Borgo Adda, dal numero civico 1 al numero 30 circa) la situazione è grave; le foto che allego sono di questa mattina ore 08.00.

Dal 2014 ho scritto parecchie volte al Comune ma la situazione non è cambiata, anzi forse è peggiorata. Le pongo due domande:

1) Perché non risolvete la situazione sanzionando i colpevoli? I portoni incrinanti come vedete sono sempre gli stessi.

2) Perché non trattate questa via come altre zone di Lodi adiacenti? (Piazza Barzaghi e Corso Adda sono pulite).

3) Ci sono forse cittadini di serie A e di serie B? Come ho ripetutamente scritto, non è giusto che per colpa di alcuni incivili gli abitanti della via debbano vivere senza il decoro che si meritano. Mi auguro che Lei possa cambiare davvero la situazione.

Grazie, buon anno e buon lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.