Attenzione ai falsi “incaricati comunali” nei palazzi in città

Attenzione ai falsi “incaricati comunali” nei palazzi in città

Lodi

Sono stati segnalati in questi ultimi giorni da alcuni cittadini episodi di operatori che, qualificandosi illecitamente come incaricati del Comune di Lodi per la lettura dei contatori di luce e gas, chiedono di entrare nelle abitazioni e mostrare le bollette.

Il Comune di Lodi afferma, come sempre in questi casi, l’assoluta estraneità ai controlli e a queste persone, invitando pertanto i cittadini alla massima prudenza e a tenere alcuni comportamenti di fondamentale importanza per evitare truffe:

• chiedere sempre a chi si presenta a domicilio il tesserino di riconoscimento, oltre che un numero di telefono comunale (e/o un nominativo) di riferimento da contattare per ottenere informazioni precise

• segnalare i casi sospetti alle Forze dell’Ordine

• chiedere aiuto ai vicini di casa e, se c’è, al servizio di portineria del palazzo in cui si abita

• chiedere aiuto ad amici e parenti

Nel caso in cui decida di inviare persone nelle case per qualche necessità, il Comune avvisa sempre i residenti di uno stabile e di una zona / quartiere, anche a mezzo stampa oltre che sui propri canali web e social e tramite apposite locandine esposte nei luoghi indicati. In assenza di tutte queste pre-condizioni si può tenere per certo che l’Amministrazione comunale non ha nulla a che vedere con tali presunti ’inviati’.

Il Comune di Lodi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.