Allerta per il batterio killer

Allerta per il batterio killer

Batterio killer nel Lodigiano. Si tratta dello “streptococcus pneumoniae”, volgarmente detto pneumococco. Quando entra nel nostro sangue o nel midollo spinale ci ammaliamo di sepsi o di meningite. Nella nostra provincia l’incidenza dei casi è il doppio di quella registrata in Lombardia e il 30 per cento delle persone che arriva all’ospedale con questa infezione non ce la fa a sopravvivere. Nel 2016 i casi sono stati 29.

I numeri del Lodigiano hanno suscitato l’interesse degli epidemiologi dell’istituto superiore di sanità. A colpire, in particolare, oltre al record dei casi, è stato lo studio fenomenologico effettuato dal microbiologo Adriano Anesi. Il direttore dell’unità di microbiologia dell’ospedale di Lodi, infatti, ha ipotizzato che a determinare il record dei casi nel Lodigiano sia la qualità dell’aria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.