Consumo di suolo, nel Lodigiano spariti 4mila ettari

Consumo di suolo, nel Lodigiano spariti 4mila ettari

Consumo di suolo, in fumo migliaia di ettari. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti Interprovinciale sui dati degli ultimi 30 anni, diffusa in occasione della Giornata Mondiale del suolo. Nello stesso periodo in provincia di Lodi sono spariti più di 4 mila ettari di campagne lavorate (-7%), a Milano addirittura la perdita netta è stata di 16 mila ettari.

Per proteggere la terra e i cittadini - afferma la Coldiretti – l’Italia deve difendere il proprio patrimonio agricolo e la propria disponibilità di terra fertile con un adeguato riconoscimento sociale, culturale ed economico del ruolo dell’attività agricola. Un obiettivo che riguarda l’intera Europa dove vengono distrutti 100.000 ettari di suolo fertile ogni anno. Per questo ACLI, Coldiretti, FAI - Fondo Ambiente Italiano, INU - Istituto Nazionale di Urbanistica, Legambiente, Lipu, Slow Food, WWF e altre realtà italiane, insieme a 400 organizzazioni europee, si sono unite nella campagna #SALVAILSUOLO. L’obiettivo è raccogliere un milione di firme per una legislazione specifica per tutelare il suolo. La petizione può essere firmata sul sito https://www.salvailsuolo.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.