Sono 150 i bimbi salvati in un anno dai volontari dei Cav del territorio
Anche la diocesi di Lodi cebelbra domenica 3 febbraio la Giornata pr la Vita

Dai volontari dei Cav del Lodigiano un aiuto decisivo a 126 neo mamme

I centri sono a Lodi, Codogno, Casale e Sant’Angelo: i dati diffusi in occasione della Giornata per la Vita 2019

Sono 126 i bambini lodigiani che nel 2018 sono venuti alla luce grazie al decisivo aiuto dei volontari del Centro Aiuto alla Vita (87 a Lodi, 18 a Codogno e 21 a Casale). Ad affermarlo è Paolo Melacarne, presidente del Cav di Lodi che comprende anche Codogno e Casalpusterlengo. C’è poi il Progetto Gemma che nel 2018 ha permesso la nascita di 8 bambini e il sostegno ad altri 3 che nasceranno nel 2019.

Fino ai 18 mesi di vita del bambino il Cav offre inoltre una fornitura mensile di pannolini, latte, omogeneizzati, pappe e pastine, prodotti per l’igiene, vestiario: nel 2018 ne hanno usufruito 265 mamme (161 a Lodi, 48 a Codogno, 56 a Casalpusterlengo). Altre 85 mamme con bambini tra 18 e 36 mesi si sono rivolte per vestiario e accessori; 122 quelle ricevute a colloquio per la prima volta.

Quanto al Cav di Sant’Angelo il 2018 ha portato in bilancio 18 i bimbi nati, 83 le mamme assistite di 21 nazionalità, 132 i piccoli da 1 a 3 anni aiutati.

I volontari impegnati presso i Centro aiuto alla vita sono trenta a Lodi e sette a Sant’Angelo,. I promotori lanciano però un appello all’impegno rivolto a persone disponibili e professionisti che volessero dare la loro consulenza occasionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.