Venduto all’asta per 6mila euro: il Piazza a un compratore anonimo
Il dipinto di Alberto Piazza venduto martedì all’asta

Il Piazza ritrovato venduto all’asta per 6mila euro a un compratore anonimo

Anche acquirenti lodigiani erano presenti martedì alla casa “Il Ponte” di Milano per l’opera di Alberto, capostipite della famiglia lodigiana di pittori

Non è dato sapere se l’opera di Alberto Piazza venduta martedì pomeriggio all’asta per 6.000 euro, tornerà nel Lodigiano patria del suo autore e dove, verosimilmente, anche lo stesso dipinto ha visto la luce. Ad aggiudicarsela è stato infatti un acquirente che ha partecipato alla corsa al rialzo per via telefonica, aggiungendosi alla competizione in sala dove due erano i principali aspiranti compratori, con provenienza anche dal nostro territorio e dunque con un particolare coinvolgimento verso l’obiettivo di riportare il Piazza “a casa”.

La vendita è avvenuta a Milano presso la casa d’aste “Il Ponte” di via Pontaccio che già nelle scorse settimane aveva presentato online i pezzi componenti l’asta 459, tra i quali l’olio su tavola di Alberto Piazza figurava come il lotto 74, con una valutazione di 3.500-3.800 euro che aveva suscitato interesse, tanto che più di una erano state le richieste di informazioni e le visite per visionare da vicino il dipinto. La base d’asta è stata quindi fissata a 3mila euro, subito ritoccata al rialzo.

L’asta si è svolta davanti a un centinaio di persone alle quali si sono aggiunte le presenze telefoniche e quelle online, gestite da un totale di quattordici commessi. Per la piccola tavola, alta quasi 24 centimetri e lunga 36 e in buone condizioni (anche grazie ai restauri dei quali le indagini tecniche hanno rilevato le tracce), il serrato testa a testa ha rapidamente raddoppiato la quota di partenza; fino all’ultima offerta dell’ignoto in collegamento telefonico che, fatti i conti con l’aggiunta del 25% delle spese per i diritti d’asta, si porterà a casa per 7.500 euro il prezioso reperto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.