Le sette storie per una rinascita nel “secondo tempo” della vita
Federico Gaudenzi

Sette storie per una rinascita nel “secondo tempo” della vita

Mercoledì sera da Sommaruga a Lodi Federico Gaudenzi presenta il suo libro d’esordio

Pagine che regalano speranza, che commuovono, emozionano e che dimostrano, soprattutto, come chiunque possa avere una nuova possibilità nella vita. Un “Secondo tempo”, come recita il titolo del libro firmato da Federico Gaudenzi, atteso questa sera (ore 21) alla Libreria Sommaruga in corso Vittorio Emanuele 66 a Lodi. Il giornalista lodigiano, da anni collaboratore del “Cittadino”, presenterà la sua opera d’esordio in compagnia della “padrona di casa” Michela Sfondirini e di Giovanni Zeni, uno dei protagonisti delle sette vicende raccontate in questo libro speciale in cui emerge, dirompente, la voglia di vivere e di lottare da parte di persone che non si sono arrese alla loro disabilità motoria.

La copertina del libro

Davide, Max, Barbara, Esteban, Giulia, Giovanni e Rolando, le cui storie sono narrate nelle 136 pagine del volume, sono infatti “portatori di handicap”, come preferiscono descrivere la loro condizione, costretti su una sedia a rotelle o a muoversi con l’aiuto delle grucce a causa di incidenti o di malattie che hanno compromesso la funzionalità dei loro arti inferiori. Con la sensibilità e l’empatia che lo caratterizza, Gaudenzi è entrato nelle vite dei suoi interlocutori, persone sconosciute che piano piano si sono raccontate a cuore aperto, senza mai negare le difficoltà di dipendere da una sedia a rotelle, ma senza nemmeno mai piangersi addosso.

«Il messaggio è che può esserci sempre una “rinascita” – racconta Gaudenzi -. Si può perdere 2-0 il primo tempo, ma c’è ancora un secondo da giocare. E questo non vale solo per chi è in sedia a rotelle». Il ricavato del libro verrà devoluto in beneficenza all’associazione “L’amministratore del cuore” che si occupa di disabili e per istituire una borsa di studio dedicata ai giovani medici che operano all’ospedale Verdi di Villanova d’Arda.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola mercoledì 25

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.