Un omaggio a Montalbano: Dario Leone “legge” Camilleri
Dario Leone

Un omaggio a Montalbano: Dario Leone “legge” Camilleri

Giovedì sera a Lodi Vecchio il ”reading” dedicato al grande scrittore siciliano

Una voce immortale della letteratura, come quella di Andrea Camilleri. E un talento cristallino della recitazione, come quello di Dario Leone. In una location unica, resa ancora più suggestiva dagli allestimenti luminosi del light designer Massimo Guerci, come quella degli scavi archeologici dell’antica Laus Pompeia. Lodi Vecchio si accende, giovedì, con la serata omaggio allo scrittore Andrea Camilleri dal titolo “Montalbano sono”, di scena alle 21.

Andrea Camilleri

Con un grande protagonista - l’autore siciliano - e una voce a rendergli omaggio. Con la regia dell’assessorato alla cultura del Comune di Lodi Vecchio e il supporto della Soprintendenza Apab (Archeologia, Belle Arti e Paesaggio) per le province di Cremona Lodi e Mantova, l’associazione Amisi del Doss e il Centro di via Pace. Dai resti dell’antica Laus - il reading sarà allestito all’interno dell’area archeologica di piazza Santa Maria, con protagonisti e pubblico immersi direttamente nella storia - si alzerà la voce dell’attore lodigiano Dario Leone, pluripremiato talento del teatro con all’attivo numerose esperienze cinematografiche, da cinque anni in viaggio in Italia e in Europa con la tournée dello spettacolo “Bum ha i piedi bruciati”, spettacolo sulla vita di Giovanni Falcone.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola giovedì 12

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.