Venezia incorona gli scatti di Marchesi
Il ritratto di Robert De Niro

Venezia incorona gli scatti di Marchesi

I ritratti del fotografo di Casale fra quelli esposti nella mostra allestita all’hotel Des Bains del Lido

La Mostra del cinema di Venezia incorona i ritratti di Fabrizio Marchesi. Il fotografo di Casale dal 1996 al 2001 è stato tra i fotografi ufficiali della Biennale di Venezia, immortalando con i suoi scatti i maestri del cinema e le star italiane e internazionali che hanno sfilato sul tappeto rosso del Lido. E oggi alcuni di quegli scatti fanno parte di una bella mostra allestita negli spazi dell’hotel Des Bains al Lido di Venezia.

Dustin Hoffman

Alle pareti sono appesi i ritratti di attori e registi fotografati con una Polaroid Giant Camera, macchina fotografica gigantesca in grado di realizzare ritratti a sviluppo istantaneo e ad altissima definizione, nel formato 50 per 60 centimetri. Fotografo di reportage e ritratto tra i più quotati del panorama italiano, Fabrizio Marchesi, 62 anni di Casalpusterlengo, è tra i sei fotografi protagonisti della mostra “Ritratti (Opere Uniche). 300 Giant Polaroid raccontano i protagonisti della Biennale Cinema dal 1996 al 2004” visitabile fino al 15 settembre all’Hotel Des Bains a Venezia.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola mercoledì 11

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.