Il rock in pista: il “beach tour” di Jovanotti atterra a Linate
Jovanotti a Linate il 21 settembre

Il “beach tour” di Jovanotti atterra a Linate

Alla fine dell’estate lo scalo alle porte del Sudmilano chiuso per lavori ospiterà due grandi raduni rock

All’aeroporto di Linate si annuncia un autunno più caldo dell’estate. Almeno sul fronte musicale. Lo scalo milanese, chiuso ai voli fino al 27 ottobre causa lavori di restyling, ospiterà infatti due “mega eventi”, tra i più attesi e insoliti del 2019. Comincia Lorenzo Jovanotti (il 21 settembre) che ha scelto infatti il “pratone” all’interno dello scalo di Forlanini, ai confini del Sudmilano, per chiudere il suo “Jova Beach Party”, il tour sulle spiagge italiane che ha richiamato migliaia di fan.

Jovanotti

L’ultima tappa del viaggio non si terrà quindi in riva al mare (la distesa d’acqua più vicina è quella dell’Idroscalo), ma in un luogo simbolo della pianura padana per permettere anche agli appassionati di Lombardia, Piemonte e Liguria di partecipare all’evento in programma sabato 21 settembre «da mezzogiorno a mezzanotte», come ha annunciato lo stesso Jovanotti sulla sua pagina Facebook. I biglietti sono in vendita su TicketOne e il prezzo unico è di 52 euro più diritti di prevendita.

L’ultimo giorno d’estate, lo scalo attualmente chiuso per i lavori di ristrutturazione, si trasformerà in una pista da ballo per l’intera giornata. Otto ore di musica live nel prato tra torre di controllo e pista di decollo, sulla falsariga di quello fatto in questa stagione da Lorenzo Cherubini. Ancora in grado di conquistare le platee live con concerti che si trasformano in eventi.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola giovedì 8

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.