Suggestioni sonore: una nuova vita per le composizioni di Lorenzo Rota
Lorenzo Rota

Suggestioni sonore: una nuova vita per le composizioni di Lorenzo Rota

Un editore specializzato ha raccolto i brani scritti tra il 2010 e il 2015 dal compositore santangiolino

Lorenzo Rota è sicuramente uno degli autori jazz più originali e talentuosi del territorio. Tanto che, la storia è nota, anni fa ricevette pure i complimenti di un mostro sacro come Sonny Rollins, al quale aveva dedicato il brano “This is love”. Proprio “This is love” apre “Audio-tactile suggestione – 15+1 compositions”, fascicolo edito da Ravel Music Publisher che raccoglie gli spartiti nati dal talento del sassofonista e compositore santangiolino classe 1970.

La copertina della raccolta

Il fascicolo pubblicato da una casa editrice specializzata come Ravel Music rappresenta un’altra tappa importante del percorso del compositore santangiolino: «Naturalmente si tratta di un libro specialistico per musicisti – racconta -. Raccoglie brani scritti tra il 2010 e il 2015; negli ultimi quattro anni invece mi sono dedicato ai concorsi, anche se ora mi è tornata la voglia di scrivere musica: in cantiere ho diverse composizioni». Diplomato alla “sezione jazz” dell’Accademia Internazionale della Musica di Milano e poi collaboratore di numerosi ensemble e grandi nomi tra i quali Paolo Tomelleri, Lino Patruno, Gianni Basso ed Evasio Muraro, Lorenzo Rota vanta in curriculum anche diversi riconoscimenti in concorsi di assoluto prestigio, ultimo in ordine cronologico la menzione d’onore ottenuta al “Creative composers 2018” di Alicante (Spagna) in cui è stato l’unico italiano, tra 1500 partecipanti provenienti da tutto il globo, a raggiungere la finale.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola giovedì 1 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.