Le buone notizie “in cronaca” per raccontare la forza del bene
Al centro Giangiacomo Schiavi e Alessio Bidoli al violino

Le buone notizie in prima pagina: quando il bene fa notizia

Il giornalista del “Corriere della sera” Giangiacomo Schiavi ha presentato il suo libro a Codogno

Le buone notizie dovrebbero sempre conquistare le prime pagine. Ne è convinto Giangiacomo Schiavi, giornalista del “Corriere della sera”, ospite sabato scorso a Codogno di un incontro organizzato Il Samaritano”. Incontro che ha concluso così, rivolgendosi direttamente ai presenti: «La notizia bella siete voi volontari che ho qui davanti. La cosa bella è Il Samaritano con il suo bene gratuito».

Giangiacomo Schiavi

Di buone notizie è pieno il mondo, basta guardare la realtà con occhi diversi e il giornalista Giangiacomo Schiavi - editorialista del “Corriere della Sera” (di cui è stato vicedirettore e per cui cura la rubrica “Buone Notizie”) - ancora venerdì sera a Codogno ne ha dato riprova, confermando che sì, la forza del bene che migliora il mondo è davvero intorno a noi. Basta coglierla e raccontarla. E perché no, viverla anche in prima persona. Come fanno ad esempio i tanti volontari dell’associazione codognese Il Samaritano, promotrice dell’incontro con cui il sodalizio ha aperto la sua campagna di reclutamento volontari.

Di storie positive Schiavi ne ha raccolte tante nella sua carriera giornalistica. Alcune le ha raccontate venerdì, tra quelle racchiuse nel libro “Meno male”. E una di queste ha per protagonista Alessio Bidoli, violinista che è tornato a suonare dopo aver vinto la grave infezione che nel 2009 lo aveva colpito, paralizzandogli gambe e braccia.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola martedì 19

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.