Immagini e reperti di mondi lontani: il racconto senza tempo di Ferri
Oliviero Ferri tra alcune delle fotografie in mostra in biblioteca a Lodi

Mulini, filande e fornaci: un mondo senza tempo nelle fotografie di Ferri

Inaugurata alla Biblioteca Laudense di Lodi la personale del fotografo

La personale di Oliviero Ferri alla Biblioteca Laudense di Lodi piacerà a chi ama la fotografia come documento. E in questo ambito la mostra potrebbe riproporre quesiti ricorrenti, come quello che si domanda se lo scatto documentario possa avere ambizioni artistiche; oppure se possa o meno comunicare informazioni oggettive, pur con il presupposto che il fotografo non può mai riprodurre fedelmente la realtà, perchè sempre influenzato dallo sguardo soggettivo e dai procedimenti tecnici che decide di mettere in atto.

Si muove su questo duplice piano la personale “Reperti d’altri tempi. Mulini, filande e fornaci” che raccoglie una serie di fotografie del fotografo lodigiano dedicate al mondo del lavoro antico e ai segni che l’opera dell’uomo ha lasciato in edifici industriali o produttivi.

Negli spazi concessi dal luogo, i corridoi della biblioteca che non consentono soluzioni di particolare creatività, sono collocate cinquantadue fotografie a colori stampate su forex in formato 70x70. Immagini in cui Fabiola Giancotti (che ha presentato la mostra all’inaugurazione) ha ravvisato i valori di sopravvivenza della memoria, sottolineando anche l’intento del fotografo di trasmettere non solo quello che si vede, ma anche il “punto” invisibile, il “quid” che è la condizione della fotografia, restituibile dall’autore attraverso il personale uso dei mezzi tecnici.

“Mulini, filande, fornaci. Fotografie di Oliviero Ferri”. Lodi, Biblioteca Laudense, via Solferino. Fino al 5 aprile 2019. Orari: da martedì a sabato, 9,15-18,15.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola lunedì 18

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.