I big sul palco: a Piacenza va in scena il grande jazz
Stefano Bollani tra i grandi nomi del calendario della 16° edizione del Piacenza Jazz Festival che sarà aperto domenica da Bill Frisell

I big sul palco: a Piacenza va in scena il grande jazz

Bill Frisell, Richard Galliano e Stefano Bollani nel cartellone che va dal 24 febbraio al 7 aprile

Un cartellone in grado di fare la felicità di qualsiasi appassionato di jazz, dai fan più accaniti ai semplici simpatizzanti. L’edizione 2019 del Piacenza Jazz Fest, in programma dal 24 febbraio al 7 aprile, si annuncia tra le più ricche da quando esiste la storica manifestazione, giunta al 16esimo giro di ruota: per tutti basta citare i nomi di Bill Frisell, Richard Galliano e Stefano Bollani. Proprio Frisell, chitarrista di fama mondiale e autentico sperimentatore delle sei corde, inaugurerà il calendario dei concerti principali: l’appuntamento è in programma domenica 24 (ore 18) allo Spazio Rotative.

Richard Galliano

La tappa al Teatro Sociale di Stradella, terra che per molti decenni è stata uno dei principali centri di produzione di fisarmoniche, vedrà protagonista un simbolo, forse il più noto e apprezzato fisarmonicista vivente, Richard Galliano che suonerà in solo martedì 12 marzo alle 21.15. Dopo decine di anni tornerà a Piacenza anche uno dei pionieri del cosiddetto “jazz europeo”, il clarinettista e sassofonista inglese John Surman con il suo trio (Nelson Ayres al pianoforte e Rob Waring al vibrafono): appuntamento sabato 16 marzo al Conservatorio Nicolini.

Per l’evento al Teatro Municipale la scelta è andata su un duo di assoluti fuoriclasse, musicisti carismatici e coinvolgenti che faranno la gioia indistintamente di estimatori esigenti così come di un pubblico di non specialisti: parliamo di due pianisti acclamati a livello mondiale come Stefano Bollani e Gonzalo Rubalcaba che delizieranno il pubblico mercoledì 27 marzo alle 21.15.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola martedì 19

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.