Battista “onora il debito” con Lodi
Maurizio Battista sul palco dell’auditorium Zalli a Lodi

Maurizio Battista “onora il debito” con Lodi

Il comico romano protagonista domenica sera di uno show che ha chiuso “il caso” dello spettacolo cancellato due anni fa

Sul palco potrebbe rimanere anche tutta la notte. Perché è lì, davanti al pubblico, che Maurizio Battista raggiunge l’apice della felicità. Proprio il piacere di stare in mezzo alla gente è uno dei segreti del successo del comico romano, domenica sera mattatore all’auditorium Tiziano Zalli di Lodi in occasione del debutto di “The smile show”, rassegna nata da un’idea dal lodigiano Rosario Magro in coproduzione con AD Management di Alessandro De Luigi e Gaia Service di Beppe Rimmaudo.

Un fiume in piena Maurizio Battista, capace di tenere la scena per due ore e mezza senza pause, divertendo e divertendosi. Perché il segreto sembra proprio quello: la capacità del comico di appassionarsi e di vivere in prima persona le situazioni, coinvolgendo il pubblico in un rapporto diretto e quasi paritario.

Maurizio Battista a Lodi

Lo “sbarco” di Battista a Lodi è stato atteso quasi due anni: a febbraio 2017 il suo spettacolo fu annullato per cause indipendenti dalla volontà dell’attore capitolino. Ci ha pensato lo stesso Battista a chiudere il cerchio e ad archiviare la vicenda in grande stile: domenica ha invitato tutti coloro, circa 150 persone, che non avevano ricevuto il rimborso del biglietto. «In questi due anni tutte le volte che sentivo il nome Lodi mi venivano gli incubi, non riuscivo più nemmeno a passare in piazza Lodi che è vicina a casa mia» ha raccontato all’inizio del suo show.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola martedì 22

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.