A Carpiano le perle di Pino nate all’ombra «dei palazzi»
Giancarlo Kalabrugovic, in arte “Pino dei palazzi”

A Carpiano le perle di saggezza di Pino nate all’ombra «dei palazzi»

Giancarlo Kalabrugovic venerdì grande ospite della rassegna

L’estate regala a Carpiano una serata di festa, a metà tra cabaret e musica, con la cantante dance Nathalie Aarts e la comicità di Giancarlo Kalabrugovic, il “Pino dei palazzi” che indossa i maglioni più improbabili del mondo e da molti anni regala perle di “sapienza” maturate all’ombra dei condomini di periferia. Il programma di Carpiano in festa 2018, format di iniziative per il periodo di luglio, approda venerdì a una serata organizzata dal gruppo Gdc, Giovani di Carpiano.

Piatto forte della serata (alle 21.30) la presenza di Giancarlo Kalabrugovic (alias Calabretta) da Zelig, già ospite delle rassegne di cabaret a Melegnano. Figlio della generazione storica dei volti di Zelig, Kalabrugovic è quello che ha attinto di più per la creazione della sua macchietta ai luoghi comuni del tamarro anni Ottanta (e anche dopo) venuto su all’ombra dei palazzoni della periferia.

A seguire il contest di voci locali che compare in testa al cartellene. Il festival è condotto da Nathalie Aarts, importante interprete della dance italiana con i Soundlovers, residente a Carpiano. A mezzanotte spettacolo di fuochi artificiali.

Il Carpiano music festival è organizzato come festa all’aperto alla quale non può mancare il servizio bar ristorante con cucina che apre alle ore 19. Per info e prenotazioni contattare i numeri 380/6592960-347/2333259-334/2222383-349/1198486.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino in edicola venerdì 13

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.