Le note di Battisti rivivono a Lodi con il concerto di Sasha Torrisi
Nella foto Saha Torrisi e il revival di Battisti in piazza Vittoria

Per Lodi una serata tra Battisti e “progressive rock”

Doppio concerto in piazza con la band di Sasha Torrisi e i “Sintonia Distorta”

Prima le note dei “Sintonia Distorta”, poi le canzoni di Lucio Battisti con la band di Sasha Torrisi. Doppio appuntamento musicale sabato sera in piazza Vittoria a Lodi. «Lucio Battisti è un pezzo della nostra storia, come italiani e come amanti della musica italiana»: con queste parole Sasha Torrisi ha aperto il suo concerto-tributo a Battisti. Torrisi ha saputo interpretare e re-interpretare i brani più famosi - e non solo - del celebre cantante e musicista di Poggio Bustone. Prima della band di Sasha Torrisi si sono esibiti i “Sintonia Distorta”, gruppo “progressive rock” nato nel 1995 da un progetto di Simone Pesatori e Fabio Tavazzi.

Sintonia Distorta in piazza della Vittoria

Torrisi ha iniziato la sua carriera nel 1993 con i Timoria, gruppo capitanato da Francesco Renga. Quattro anni dopo, con l’uscita di Renga dal gruppo, Torrisi ne diventa il frontman fino al 2003, anno dello scioglimento del gruppo. Nel 2009 realizza il suo primo EP solista mentre al 2008, decimo anniversario della scomparsa di Battisti, risale il progetto dei concerti-tributo in suo onore, come quello portato domenica sera a “Lodi al Sole”.

Ad aprire la serata i Sintonia Distorta che dopo un periodo dedicato alle cover nel 2015 ha realizzato il proprio primo album, intitolato “Frammenti d’incanto”. I Sintonia Distorta sono ora al lavoro per un secondo album, del quale hanno eseguito qualche anticipazione in piazza della Vittoria. Il gruppo ora è composto da Simone Pesatori (voce), Fabio Tavazzi (basso), Giampiero Manenti (tastiere), Claudio Marchiori (chitarrista), Giovanni Zeffiro (batterista).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.