La creatività di Emma Scolari fra i ”grandi” del design
Lo studio Scolari, di architettura e design di Casale

La firma di Emma Scolari fra i ”grandi” del design

Un tappeto ideato dallo studio di Casale sarà presentato alla kermesse milanese

Una firma lodigiana fra quelle dei Big del Salone del Mobile di Milano. È nato infatti nello studio Emma Scolari di Casale uno degli oggetti (un tappeto) scelti per la kermesse milanese da una delle aziende leader del settore, la piacentina Sitap. Emma Scolari e Zuzanna Niespor dello Studio Emma Scolari hanno ideato e disegnato un grande “Scarabeo” di 10 metri quadrati, ora in fase di realizzazione in India, che sarà il pezzo di punta dello stand Sitap al Salone Internazionale del Mobile, dal 17 al 22 aprile prossimo.

Il tappeto “Scarabeo” è la prima realizzazione di una potenziale collezione ispirata ai coleotteri e che ribalta la moda minimal degli ultimi anni puntando su prodotti elaborati in colori e luce, sofisticati nelle forme, realizzati a mano con cura artigianale e materiali di qualità, principalmente in seta vegetale. Non si tratta di una prima volta per lo studio di architettura e design di Emma Scolari che vanta già al suo attivo diverse presenze al Fuori Salone di Milano con elementi d’arredo e installazioni. Ma in collaborazione con Sitap oggi entra dalla porta principale nel competitivo mercato dei complementi d’arredo.

«L’idea di realizzare una collezione di tappeti ispirati ai coleotteri è arrivata per caso – racconta Emma Scolari -. Da sempre sono affascinata da questi insetti, che sembrano dei gioielli, geometrici, luminosi e riflettenti»...

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino in edicola martedì 20

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.