Un nuovo futuro per l’Americ, venduto all’asta l’hotel fantasma
L’Hotel Americ ha un nuovo padrone

Carpiano, il nostro “viaggio” nell’hotel fantasma venduto all’asta

Un gruppo immobiliare se l’è aggiudicato per circa un milione di euro, solo voci sulla sua futura destinazione

Si apre un nuovo capitolo nella storia dell’Americ Hotel di Carpiano, uno degli “storici” ruderi commerciali e industriali nel Sudmilano. Il complesso che si affaccia sulla BInasca è stato infatti acquistato da un grande gruppo di costruzioni immobiliari per una cifra inferiore al milione di euro dopo che le aste giudiziarie del Tribunale di Lodi avevano battuto l’ex albergo in rovina prima a 4, poi a 1,5, infine a 1,2 milioni. La struttura, da 4.420 metri quadrati, con parcheggio esterno, è stata comprata da un cartello immobiliare, che al momento è intervenuto per alcuni abbattimenti di parti dell’hotel con caratteristiche di abusivismo. Per quanto riguarda la destinazione d’uso, il Pgt di Carpiano continua a prevedere l’utilizzo commerciale produttivo, per cui non sarà possibile insediare attività di tipo diverso da quelle esistenti fino a trenta anni fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.