Le risorse della ciclabile impiegate nell’asilo nido
L’asilo nido di viale De Gasperi

Casale, le risorse della ciclabile impiegate nell’asilo nido

Da minoranza e Parmesani l’invito a recuperare i fondi

Una decisione politica che sta facendo discutere, e non poco, a Casale. La corsa contro il tempo per la riqualificazione dell’asilo nido di via De Gasperi è andata a buon fine, ma per i lavori l’amministrazione comunale prosciuga le risorse che erano destinate alla manutenzione delle ciclabili. Dalle opposizioni, ma anche da un pezzo di maggioranza, arriva l’invito all’amministrazione per ripristinare quanto prima le risorse per le manutenzioni. Per l’intervento di efficientamento energetico dell’asilo nido, l’amministrazione si avvale del contributo del Decreto Crescita governativo per 90mila euro e ha stanziato altri 30mila euro per la nuova caldaia e la canna fumaria. Grazie ai ribassi d’asta in fase di aggiudicazione dei lavori, quei 30mila euro però non sarebbero più necessari. «Questo però avviene per il ribasso d’asta, è arrivata un’ottima offerta e ben venga - spiega l’assessore ai lavori pubblici Alfredo Ferrari -. Ora il ribasso non è immediatamente utilizzabile per altro». La minoranza di centrosinistra, dal canto suo, apprezza l’intervento, ma è critica sul reperimento dei fondi. «È stato giusto cogliere l’occasione del contributo governativo, ma chiediamo che quanto prima si possano rimettere i fondi per la manutenzione delle ciclabili».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.