Gratta e vinci, a San Giuliano è una autentica febbre
A San Giuliano si spendonooltre 7 milioni all’anno in Gratta e vinci

Gratta e vinci, a San Giuliano è una autentica febbre

Nel 2018 bruciati 7 milioni e mezzo di euro per le lotterie istantanee sui 63 milioni totali spesi al gioco

Quella per il Gratta e vinci a San Giuliano è una autentica “febbre”. Sono stati oltre 7 e mezzo i milioni di eruo sperperati lo scorso anno in città per le lotterie istantanee. Il tutto su un totale di soldi spesi al gioco di 63milioni e 300mila euro, tre milioni in più rispetto al 2017.

Per i “Gratta e vinci” nel 2017 la spesa ammontava a 6 milioni 949 mila euro, pertanto è aumentata di circa 600mila euro in un anno (numeri pubblicati da un report di “Avviso pubblico”). Accade in un territorio ad alta fragilità sociale dove molti cittadini fanno fatica a pagare le bollette; proprio in questa fase storica in cui la disoccupazione pesa come un macigno, ed è un susseguirsi di sfratti esecutivi per morosità, c’è chi tenta la fortuna bruciando le pensioni e parte degli stipendi con cui riesce a malapena a mantenere la famiglia.

Di fronte all dilagante fenomeno, l’assessore ai servizi sociali Vito Nicolai ricorda che è già stata fissata la data di una commissione consigliare in cui si terrà un confronto sul nuovo regolamento, attualmente al vaglio dei Comuni, con il quale Assemi punta a creare delle fasce orarie protette, nelle quali le macchinate mangia soldi dovranno rimanere spente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.