Una via Emilia più sicura, Anas ora apre alla rotonda
Il sindaco di Secugnago sulla via Emilia

Secugnago, all’orizzonte una rotonda sulla via Emilia

Sopralluogo del sindaco con i tecnici Anas sui punti più pericolosi

Anas apre all’ipotesi rotonda: entro Natale uno studio di fattibilità dell’opera. Ieri mattina i tecnici Anas e il sindaco di Secugnago Mauro Salvalaglio hanno compiuto un sopralluogo sugli incroci critici della via Emilia, per i quali il Comune da un anno chiede interventi di messa in sicurezza.

Ieri mattina i tecnici Anas e il sindaco di Secugnago Mauro Salvalaglio hanno compiuto un sopralluogo sugli incroci critici della via Emilia, per i quali il Comune da un anno chiede interventi di messa in sicurezza. «È stato un incontro positivo – spiega il sindaco Salvalaglio -, che si è concluso con l’impegno di Anas a realizzare per dicembre uno studio tecnico per valutare la realizzazione di una rotonda o all’incrocio con la strada per Turano oppure al primo incrocio provenendo da Casale». E aggiunge: «Abbiamo anche detto che consegneremo comunque la raccolta firme (oltre 100) per la messa in sicurezza della via Emilia, petizione che non abbiamo consegnato prima perché ci sembrava giusto attendere questo incontro con Anas, ma che conferma come questo tema sia sentito».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.