Minaccia di dare fuoco al rivale, denunciato dopo la lite furibonda
A procedere i carabinieri di Casale (nella foto la caserma cittadina)

San Rocco al Porto: minaccia di dare fuoco al rivale dopo la lite

I carabinieri denunciano un pregiudicato residente in paese

Scoppia una lite furibonda tra due cittadini di San Rocco al Porto in piena notte, in paese, e uno dei due minaccia l’altro di cospargerlo di benzina e dargli fuoco: fermato dai carabinieri, l’uomo, T.A. le sue iniziali, classe ’76, pregiudicato e residente nella borgata, è stato denunciato a piede libero per minaccia aggravata.

L’episodio risale allo scorso 28 settembre. Secondo quando ricostruito, i due protagonisti, noti come personaggi “turbolenti”, si sarebbero scambiati reciproche minacce, compresa quella rivolta da uno all’altro di dare fuoco all’auto del padre. Alla base del litigio, a quanto apre, futili motivi. Fino a quando il 43enne, recuperata una tanica di benzina, avrebbe minacciato di dare fuoco a un 46enne, residente come lui a San Rocco al Porto. Le cose insomma avrebbero potuto finire male, se i residenti in viale Marconi dov’è scoppiata la lite, non avessero allertato subito il 112.

Ricevuto l’allarme, sul posto sono subito accorsi i carabinieri della stazione di Casalpusterlengo, che, calmati gli animi e identificati i violenti, hanno posto sotto sequestro la tanica contenente il liquido infiammabile e avviato le indagini. A conclusione delle quali i militari hanno i proceduto a denunciare T.A. per minaccia aggravata.

A margine di questo episodio, i carabinieri di Casale hanno anche denunciato a piede libero per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso il pregiudicato L.F., classe ’76, residente a Turano Lodigiano, attualmente disoccupato, che intorno alle 9 di lunedì 30 settembre, nel corso di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di arnesi atti ad aprire o forzare serrature, tra cui una pinza multiuso, di cui non a saputo giustificare la detenzione.

Leggi l’approfondimento sull’edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola venerdì 4 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.