Faustina, cantiere Anas al via: «I lavori alla metà di ottobre»
Traffico alla rotatoria della Faustina Foto d’archivio

Faustina, cantiere Anas al via: «I lavori alla metà di ottobre»

Lodi, aggiornata la data dopo l’annuncio dell’ex ministro Toninelli

«Lavori al via dopo la metà di ottobre». La Multiservice di Napoletano & C. di Campochiaro (in provincia di Campobasso), impresa che ha vinto l’appalto Anas, ha ieri fatto chiarezza sulla data d’inizio del cantiere alla rotatoria Faustina. Dopo il “balletto” delle date e un primo annuncio a vuoto della segreteria dell’ex ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli, stavolta gli interventi in tangenziale dovrebbero cominciare davvero.

La gara è stata aggiudicata da Anas (gruppo Fs) a fine luglio, con un ribasso del 33,77 per cento, su un importo a d’asta pari a 337.700 euro. Il progetto prevede “lavori di aggiornamento della disciplina della circolazione all’intersezione a rotonda lungo la strada statale 9 via Emilia al chilometro 296 + 100 con la strada provinciale 23 e la strada comunale via San Colombano”.

Il piano è una soluzione tampone di messa in sicurezza dello svincolo, in attesa di un progetto per realizzare un sovrappasso. Si prevede per ora di ampliare dove possibile le carreggiate, potenziare i guard rail e soprattutto di imporre di concedere la precedenza a chi ha già impegnato la rotonda, sistema cosiddetto “alla francese”. Lo studio era già stato presentato in un tavolo tecnico al sindaco Sara Casanova, a cui avevano preso parte il senatore leghista Luigi Augussori, l’ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio Guido Guidesi e l’assessore regionale Pietro Foroni. I lavori dovrebbero durare qualche mese, ma i provvedimenti viabilistici non sono ancora stati resi noti da Anas e dal Broletto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.