Bimbo di 9 mesi beve la candeggina

Bimbo di 9 mesi beve la candeggina, scatta la corsa all’ospedale

Codogno, il piccolo stava gattonando quando si è rovesciato addosso la bottiglia aperta

Ha bevuto la candeggina mentre gattonava. Un bimbo di 9 mesi è finito di corsa nel pronto soccorso di Codogno e poi è stato trasportato con l’elisoccorso a Bergamo.

Un déjà vu, dopo il precedente di sabato mattina quando un altro bimbo di pochi mesi ha riportato una brutta ustione al viso e all’addome rovesciandosi addosso dell’acqua bollente, ed è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso.

Anche ieri l’incidente è avvenuto tra le mura domestiche, dove il piccolo, figlio di una coppia di nigeriani e nato a Pavia, è venuto a contatto con una bottiglia semiaperta di candeggina, rovesciandola sulla tutina e ingerendone una piccola quantità. Stando alla prima ricostruzione dei fatti, in casa con il piccolo c’era la madre, che si trovava però in un’altra stanza, mentre il figlio era con un’amica della donna in quella accanto, quando il bimbo, muovendosi a gattoni, ha urtato la bottiglia contenente la candeggina, che gli è finita addosso. Il bimbo ha iniziato subito a piangere e a gridare richiamando l’attenzione della madre che è subito accorsa dall’altra stanza, e realizzando quanto era successo, ha chiamato il 118.

Dalla centrale di Pavia è stata inviata subito sul posto l’automedica di Casale, mentre l’elisoccorso di Bergamo, già in volo, è stato dirottato a Codogno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.