Ex giudice di pace, al via la vendita: a giorni uscirà il bando per l’edificio
Il Comune avvia l’iter per la vendita dell’immobile che ospitava il giudice di pace

Via al bando, Codogno mette in vendita la sede del giudice di pace

Nelle casse del municipio atteso un ricavo di almeno 580mila euro

Il Comune di Codogno mette in vendita il palazzo dell’ex giudice di pace in via Pietrasanta. A giorni uscirà il bando che definirà i termini dell’operazione che porterà nelle casse del Comune un ricavo di almeno 580mila euro, il prezzo fissato a base d’asta. Gli uffici hanno già predisposto e pubblicato la determina per il via libera al bando di alienazione.

L’immobile conta su una superficie di 427 metri quadrati di piano seminterrato e interrato, 350 metri quadrati al piano terra e rialzato, con 108 metri di porticato, e altri 460 metri quadrati al primo piano, su due livelli. Lo stato dell’immobile è “mediamente discreto”, ma saranno necessari interventi di ristrutturazione e adeguamento alle nuove finalità, quali che siano. Per partecipare all’asta è necessario un deposito cauzionale del 2 per cento, pari a 11mila 600 euro. Sull’immobile circola da tempo l’interessamento della cooperativa Amicizia che ha ottenuto un finanziamento da un milione di euro nell’ambito dei Progetti emblematici maggiori di Fondazione Cariplo per un progetto di residenzialità per disabili legato al tema del “Dopo di noi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.