Via Gramsci ancora chiusa a 10 anni dai primi cantieri
Le transenne impediscono il passaggio in via Gramsci, strada dove i lavori di asfaltatura non sono ancora conclusi

Castiglione, via Gramsci ancora chiusa a 10 anni dai primi cantieri

La strada incompiuta al momento non è percorribile

A circa 10 anni dall’avvio della lottizzazione, via Gramsci è ancora chiusa al traffico. Il passaggio che avrebbe dovuto collegare l’ingresso di Castiglione (la zona di via della Vittoria) con il quartiere di San Bernardino (e dunque con la zona della scuola materna pubblica) non è percorribile: l’ex giunta Ferrari lo aveva fatto sbarrare, poiché, non essendo conclusa l’asfaltatura della via con il tappetino, i tombini risultavano sporgenti, e le persone, soprattutto pedoni e bici in transito, rischiavano di farsi male. Oltre al fatto che la strada risulta ancora privata. Sul tema però il Pd chiede all’amministrazione di riferirne in commissione urbanistica: la situazione va sbloccata.

«È una vergogna che la lottizzazione di via Gramsci non sia ancora conclusa – tuona il capogruppo del Pd Roberto Riboldi -, una storia che non si ricorda quando iniziata (presumibilmente era sindaco Franco Bassanini) e che avrebbe dovuto concludersi in tempi brevi; spetta a noi comprenderne le cause, ma il tema deve essere affrontato in commissione urbanistica, è infatti un contenzioso aperto da anni, il sindaco, titolare della partita, deve farsene carico». «Tutto questo - aggiunge - il Pd lo ha già evidenziato, insieme ad altre proposte, nelle osservazioni al Piano di governo del territorio nella speranza di dare l’impulso per chiudere la vicenda il prima possibile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.