Opere pubbliche per 3,8 milioni: trovati i fondi per l’Isola Carolina
Tramontato il maxi intervento dell’architetto Bay, ora per l’Isola Carolina la giunta Casanova ha stanziato 400mila euro

Opere pubbliche per 3,8 milioni: ci sono anche i fondi per l’Isola Carolina

Arriva in consiglio il piano della giunta: 400mila euro per il parco dopo il fallimento del progetto Bay

400mila euro per l’Isola Carolina. Questa la cifra che la giunta Casanova metterà in campo per la risistemazione del parco cittadino, una volta tramontato il progetto dell’architetto Bay contro cui si era levata la protesta di una parte della cittadinanza. La cifra arriva dai circa 3,8 milioni di euro di avanzo di bilancio, di cui 2 milioni 531 mila andranno a finanziare spese di investimento tra cui spiccano diversi interventi destinati a scuole e cimiteri. Nella serata di martedì, nel corso del consiglio comunale di Lodi, l’assessore al bilancio Angelo Sichel ha illustrato le prossime mosse da parte dell’amministrazione, che hanno ricadute in particolare sugli istituti scolastici - tra questi il Cazzulani, lo Spezzaferri, il Ponte, ma anche asili nidi (37mila euro destinati a quest’ultimi) -, assieme a 220mila euro per i cimiteri, con particolare attenzione per la realizzazione di nuove cellette.

130mila euro saranno destinati a un primo intervento per il Tempio dell’Incoronata, con i lavori che partiranno dal tetto. E 400mila euro andranno, come detto, al parco dell’Isola Carolina. «Destiniamo questa somma di avanzo libero per iniziare un intervento di recupero secondo le indicazioni emerse nella perizia realizzata nel 2018, per poi strutturare in modo organico le successive progettazioni - ha spiegato Elisa Gualteri di Fratelli d’Italia -: un passo importante per dedicare al patrimonio cittadino l’attenzione necessaria».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.