Transenne all’ex Linificio: «Per motivi di sicurezza»
Le transenne sistemate per motivi di sicurezza nella parte esterna dell’ex Linificio

Lodi, all’ex Linificio arrivano le reti di sicurezza

Il Comune ha transennato la porzione di stabile che si collega all’Inps. In passato si era registrato un tragico incidente

Greta Boni

Lodi, l’ex Linificio “impacchettato” per motivi di sicurezza. Sono spuntate le transenne lungo lo storico edificio, più precisamente nel tratto che collega piazzale Forni al parcheggio dell’Inps, in via Besana. Una misura presa per tutelare passanti ed evitare incidenti, osservando al di là del nastro arancione, infatti, si notano dei calcinacci caduti sull’asfalto.

Lo stabile, conosciuto nella città del Barbarossa come “il fabricòn”, deve essere ancora in parte riqualificato, il Comune ha recentemente stanziato per questo capitolo 640mila euro. Al momento non si conoscono con precisione le intenzioni dell’amministrazione, che potrebbero essere svelate nelle prossime settimane. Ieri sera in consiglio comunale si è discusso degli equilibri di bilancio, che comprendevano anche questa partita.

Leggi l’approfondimento sull’edizione de «Il Cittadino» in edicola mercoledì 31 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.