Tangenziale, ripartono i cantieri
Veduta aerea dell’area di cantiere

Tangenziale di Ospedaletto, ripartono i cantieri

Arriva il via libera di Società Autostrade, da lunedì scatto finale per l’opera attesa 40 anni

Dopo mesi di stop, il cantiere della tangenziale di Ospedaletto riparte. Lunedì mattina è attesa la ripresa dei lavori che entro la fine di settembre consegneranno al territorio la variante alla strada Mantovana attesa da 40 anni. Il cantiere, sviluppato per circa 1,2 chilometri su 1,3 chilometri di bretella, si era infatti arenato a circa cento metri dalla fine in assenza di un parere definitivo di Società Autostrade (necessario perché una parte dell’opera si trova in fascia di rispetto autostradale).

«Abbiamo ricevuto il parere, i lavori riprenderanno lunedì mattina – spiega Enrico Sansotera, consigliere provinciale – ed entro fine settembre la tangenziale sarà completata; al contempo ci siamo confrontati con il Comune di Ospedaletto affinché si sblocchi il cantiere della rotonda di accesso al casello dell’A1 (al posto dell’attuale canalizzazione), opera in capo al Comune e già finanziata dai fondi derivati dall’ampliamento Lidl, un intervento che risulta funzionale alla tangenziale».

Il presidente della provincia Passerini

Soddisfatto anche il presidente della Provincia di Lodi Francesco Passerini: «Quando abbiamo annunciato che avremmo finalmente realizzato, dopo decenni d’attesa, la tangenziale di Ospedaletto, qualcuno pensava fosse il solito proclama, invece a settembre andremo concretamente a consegnare l’opera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.