Controlli in borghese nel traffico, individuati dieci “furbetti” del cellulare

Controlli in borghese nel traffico, individuati dieci “furbetti” del cellulare

A Lodi il servizio della polizia locale venerdì mattina

Dieci automobilisti sanzionati in poche ore, tutti per uso del cellulare alla guida. I controlli sono stati condotti venerdì mattina a Lodi dagli agenti della squadra “anti degrado” della polizia locale, agli ordini del comandante Fabio Germanà Ballarino. La multa prevista in questi casi è 160 euro, più 5 punti tolti dalla patente.

Gli agenti operano in borghese, a bordo di una moto o di uno scooter “civetta”, ovvero senza i colori d’istituto, e circolano nel traffico cittadino tenendo d’occhio il comportamento degli automobilisti. Chi viene sorpreso con il telefono all’orecchio, viene affiancato e solo a quel punto gli viene mostrata la paletta della polizia per invitarlo ad accostare. Servizi di questo genere vengono svolti praticamente ogni settimana, per contrastare un comportamento ritenuto fra i più pericolosi e fra le prime cause di incidenti in Italia: lo scorso anno il numero delle sanzioni per questa particolare infrazione era passato da 26 a 265.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.