Un giro di vite sui reati ambientali, in sei mesi multe per 10mila euro
Agenti della polizia locale di San Giuliano impegnati a “mappare” una discarica abusiva

San Giuliano, multe per 10mila euro agli inquinatori

Controlli a tappeto contro l’abbandono rifiuti, in 6 mesi raggiunta la cifra dello scorso anno

Linea dura contro gli inquinatori a San Giuliano: dall’inizio dell’anno sono già state elevate multe per 10 mila euro e sono state aperte circa 40 indagini, raggiungendo la cifra dell’intero 2018. Il tutto grazie ai controlli a tappeto messi in campo dalla polizia locale per individuare gli incivili. E sono numerosi gli inquinatori a cui sono risaliti gli agenti mediante un lavoro che ha fatto leva sulle segnalazioni che si sono alzate dai cittadini e in parte anche sull’impiego delle fototrappole mobili.

Dall’ultimo bilancio emerge che ora nella maggior parte dei casi si tratta di privati, che svuotano le cantine e alla sera si dirigono con furgoni presi a noleggio nelle località di Pedriano, Occhiò o Cascina Rancate dove abbandonano vecchi elettrodomestici e altri oggetti che non servono più.

Le indagini aperte non sono legate solo alle discariche abusive bensì coinvolgono anche le aziende, soprattutto in materia di scarichi di prodotti inquinanti nelle fognature o in luoghi inappropriati.

Ma in campo non ci sono solo i vigili: dopo il primo mese di rodaggio stanno inoltre diventando operativi anche i circa 40 volontari dell’associazione Alpa Onlus, che ha vinto il bando del Comune.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.