Auto dimenticate e rifiuti in strada: Comune e Aler trovano l’accordo
La presentazione nei giorni scorsi del maxi impianto di dieci telecamere installato nell’area del complesso Aler di viale Cairo

Auto dimenticate e rifiuti in strada: Comune di Codogno e Aler trovano l’accordo

Il protocollo d’intesa consentirà un pronto intervento per la rimozione ai palazzoni di viale Cairo

Presto un accordo Comune-Aler per rimuovere auto e rifiuti abbandonati negli spazi comuni dei palazzoni di viale Cairo. Dopo il varo del maxi impianto di videosorveglianza dotato di dieci telecamere la settimana scorsa, il sindaco di Codogno Francesco Passerini e il direttore generale Aler Lodi-Pavia, Matteo Papagni, sono ora al lavoro per siglare il protocollo d’intesa che consentirà un “pronto intervento” dell’Azienda per l’edilizia residenziale, ogni qual volta dal Comune arriveranno segnalazioni di grave degrado ai condomini di viale Cairo.

La situazione delle case Aler

L’obiettivo è migliorare il decoro e contrastare quelle pratiche incivili divenute per qualcuno prassi: chi abita ai “palazzi” ricorda bene la vettura rimasta abbandonata oltre due anni e mezzo all’ingresso del vialetto condominiale, così come i rifiuti lasciati in giro da qualche furbetto.

In un’ottica di riqualificazione del quartiere e implemento della sicurezza, d’accordo con Aler l’amministrazione comunale due anni fa ha avviato il pattugliamento dei vigilantes all’interno del cortile, quindi i due enti hanno cofinanziato l’installazione degli occhi elettronici a raggi infrarossi e attivi 24 ore su 24, collegati alle centrali operative di polizia locale e carabinieri. E ora si apprestano ad aggiungere un ulteriore tassello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.