In arrivo quattro fototrappole per incastrare i vandali nei parchi
Il parco Molazze a Casalpusterlengo

Vandalismi nei parchi, a Casale arrivano le fototrappole

Saranno quattro i dispositivi che verranno acquistati grazie a un finanziamento regionale

Occhi elettronici a Casale per incastrare gli incivili, in particolare i vandali che deturpano i parchi cittadini e gli inquinatori che abbandonano i rifiuti in campagna. Il Comune si è aggiudicato il finanziamento di Regione Lombardia per il progetto di polizia locale presentato lo scorso maggio. Insieme a quattro fototrappole saranno acquistate anche due biciclette elettriche a pedalata assistita, quattro bodycam, i giubbotti personali con telecamera incorporata, un computer per il comando e un rilevatore di incidenti 3D.

«Strumentazioni utili a migliorare il presidio del territorio», il commento del sindaco Elia Delmiglio. L’acquisto sarà perfezionato in autunno, dalla Regione arriveranno 23mila 500 euro circa, pari all’80 per cento dell’investimento, il Comune contribuirà con 4mila 700 euro circa.

Delmiglio

Per il posizionamento delle telecamere saranno individuate delle aree da sorvegliare a rotazione «sicuramente i parchi cittadini per prevenire rotture e danni, sicuramente le strade di campagna, ma anche quelle cittadine, dove si verificano abbandoni di rifiuti» spiega il sindaco.

Le altre strumentazioni andranno a potenziare diverse attività della polizia locale, dal presidio del territorio ai servizi viabilistici. In particolare, le due biciclette elettriche a pedalata assistita consentiranno di pattugliare più agevolmente il centro e i quartieri periferici, ma anche gli stessi parchi cittadini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.