Discarica abusiva ai palazzi Aler: «Una situazione non sostenibile»
Parte dei rifiuti, alcuni a rischio, accumulati nel giardino del complesso Aler

Una discarica con materiali pericolosi in cortile, a Sant’Angelo residenti sulle barricate

Anche liquidi infiammabili ed elettrodomestici nel giardino di una casa Aler di via Lazzaretto

Una discarica nel giardino, con tanto di pneumatici, latte di solventi recanti indicazioni del pericolo, perché liquido infiammabile, cavi elettrici. Il tutto corredata da elettrodomestici e altro ancora, piazzato abusivamente in un giardino condominiale. Succede a Sant’Angelo in via Lazzaretto, in un contesto Aler a due passi dalla caserma dei carabinieri. Ma i residenti dicono basta.

«Da anni viviamo in questa situazione e da anni, almeno dal 2014, segnaliamo al Comune l’esistenza di questa realtà, frutto dell’azione di qualcuno che raccoglie rifiuti e utilizza lo spazio esterno del condominio come base per poi probabilmente rivendere del materiale» racconta uno dei residenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.