Gli abusivi nascondono la merce ma il comandante della polizia locale li scopre
Due agenti con la merce sottoposta a sequestro amministrativo

Gli abusivi nascondono la merce ma il comandante della polizia locale li scopre

Importante sequestro ieri mattina nel centro di Lodi, venditori senza licenza in fuga da piazza Mercato

Lodi

Il comandante della polizia locale del Comune di Lodi Fabio Germanà Ballarino guarda dalla finestra di un ufficio comunale in piazza Mercato e scopre dove i tre venditori abusivi che stazionano periodicamente nel parcheggio nascondono i borsoni che sono il loro magazzino. È successo stamattina, e il comandante ha colto l’occasione per mobilitare subito la pattuglia di due agenti e un ufficiale che ormai è specializzata nella lotta al commercio illegale.

Alla vista dell’auto dei vigili, i tre - si tratta di giovani di colore - sono scappati dalla piazza, ma gli agenti sono riusciti a recuperare i borsoni, nascosti sotto alcune auto, proprio dove aveva indicato il comandante. La merce è stata sottoposta a sequestro amministrativo.

« Non è stato possibile sanzionarli per commercio senza licenza, dato che si sono sottratti all’identificazione - spiega il comandante - ma ritengo che il sequestro completo della merce costituisca già di per sé una sanzione e un deterrente efficaci».

Il sequestro comprende cinture, calzini, accendigas, portafogli e portachiavi, che saranno distrutti: «Non è merce con marchi contraffatti, quindi non c’è un profilo penale, ma sono tutti beni senza certificazione di conformità - spiega il comandante - per questo motivo il Comune non può prendersi la responsabilità di donarli a chi magari ne avrebbe bisogno, e dovranno essere, come le altre volte, distrutti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.