Maturità, oggi al via la prima prova
Esami di maturità, oggi la prima prova per oltre 1530 alunni del Lodigiano e del Sudmilano

Maturità, oggi al via la prima prova

Sono iniziati gli esami per oltre 1500 alunni del Lodigiano

Lodi

Ungaretti, Sciascia, Bartali e Dalla Chiesa. Sono partiti gli esami di maturità.

Ore 9.40: Oltre 1530 studenti, un’ora fa, sono entrati a scuola per la prova di italiano. Tra le 7 tracce proposte ai ragazzi, le 2 di letteratura riguardano Giuseppe Ungaretti dell’opera “Il porto sepolto” e Leonardo Sciascia con un brano tratto dal romanzo ’Il giorno della civetta’. I 3 temi di tipo argomentativo si ispirano a Corrado Stajano e alla sua “Eredità del Novecento”, a un brano di Tomaso Montanari sull’uso del futuro e a uno dello scrittore Philip Fernbach sull’illusione della conoscenza. Per quanto riguarda il tema di attualità, una traccia è dedicata al ruolo sociale del campione di ciclismo Gino Bartali, nominato giusto tra le nazioni per aver salvato numerosi ebrei, e una al generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso dalla mafia nel 1982.

Ore 13: i primi studenti iniziano ad uscire da scuola. All’istituto Volta di viale Giovanni XXIII, i più gettonati dagli studenti si sono rivelati i temi su Bartali e l’illusione della conoscenza. Nessuna delle tracce proposte tra quelle attese.

Qualcuno tra chi ha affrontato il tema su Bartali ha fatto il confronto con Cristiano Ronaldo «che dona parte dei suoi fondi alle associazioni che si occupano della tutela dei bambini poveri ». Gli studenti si sono sbizzarriti nei collegamenti. Le scelte sbagliate hanno «portato anche alla tragedia del Vajont», hanno detto i ragazzi che si sono dedicati al saggio tecnologico-scientifico.

Il 20 giugno, le prove di esame saranno differenti, a seconda degli istituti, poi, in assenza della terza prova, quest’anno, si partirà subito con gli orali. Sul quotidiano in edicola, il racconto dei protagonisti di oggi e anche di quelli di ieri.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola il 20 giugno 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.