La connessione ultra-veloce: così le auto si guidano da sole
Traffico sull’autostrada del Sole

A San Zenone arriva la connessione ultra-veloce per Internet

Città metropolitana annuncia l’installazione dei ripetitori per la tecnologia 5G

San Zenone con le frazioni Santa Maria in Prato e Villabissone entra fra le prime zone metropolitane coperte dal segnale Internet 5G, cioè dalla connessione cinque volte più veloce di quella massima oggi applicata ai cellulari e agli altri dispositivi. Città metropolitana di Milano, ente responsabile per la determinazione delle aree nelle quali avviare la copertura digitale, conferma che entro il termine dell’estate saranno installate le antenne per diramare il segnale su tutto il territorio.

Secondo quanto specificato da palazzo Isimbardi, la collocazione delle antenne a San Zenone, Santa Maria in Prato e Villabissone non è direttamente in relazione alla presenza dell’autostrada del Sole, che taglia per intero il territorio, e quindi non è legata esclusivamente a tecnologie installate su autoveicoli automatizzati, in parte o in tutto.

Una delle applicazioni possibili del 5G, e solo con esso, è infatti la guida autonoma. San Zenone sarà un territorio raggiunto dal segnale wi-fi ultraveloce a prescindere dall’utilizzo in ambito autostradale, anche se alcune antenne potranno risultare vicine all’area attrezzata con stazione di servizio al confine con il territorio di Tavazzano.

Uno degli utilizzi più attesi è la guida senza pilota, rispetto alla quale appunto l’Europa sconta un ritardo significativo nei confronti degli Stati Uniti: mancano sia le condizioni stradali (segnaletica), sia la velocità per le linee internet.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.